Cina: dove cresce il riso che sfama parte del Pianeta

Cina

peppino.fotoOhè! Scusate assai se mi sono fatto vedere poco ultimamente, ma l’Expo di Milano è un turbinio di incontri, eventi, tutto è davvero incredibile.!

Oggi, 8 giugno si festeggia  il National Day della Cina. Il tema del suo padiglione, è  “Terra di speranza, cibo per la vita” . Un titolo che vuol significare la gratitudine che il popolo cinese ha nei confronti della Terra e dei suoi frutti. Mentre il contadino si prende cura del terreno da cui ricava il riso e il grano, l’essere umano deve avere a cuore il Pianeta. È con questa metafora che si snoda il percorso del visitatore all’interno del Padiglione che mostra le meraviglie naturali presenti nel Paese con immagini e video suggestivi, ma anche i progressi tecnologici che permettono ai cinesi di migliorare la resa dei raccolti e a evitare gli sprechi alimentari, uno dei problemi che sono alla base del dibattito in seno a Expo Milano 2015.

22 maggio imm rif

Un Paese sconfinato e ricco di tradizioni affascinanti.  Non ci sono solo le grandi metropoli da visitare come la Capitale Pechino (Beijing), l’Esercito di Terracotta di Xi’an o la Via della Seta percorsa da Marco Polo e raccontata dall’esploratore nel suo libro: “Il Milione”. La Cina è ricca di paesaggi mozzafiato, opere d’arte di incommensurabile valore e di una cultura gastronomica invidiabile e di origine antica.

Da Shaolin al Tempio sospeso di Xuankong (I Viaggi di Maurizio Levi)

Un Paese immenso rappresentante di una filosofia millenaria, ricco di paesaggi mozzafiato e di tradizioni gastronomiche antichissime. Oggi a Expo Milano 2015 si celebra la Giornata del Turismo Cinese, la Bella Cina e la via della Seta. Ma di questo vi parlerà meglio Isabella, che ne sa sicuramente più di me, vero Isabella? Io corro ad occuparmi di ricette, e più precisamente di “Anatra alla Pechinese”!. Ci vediamo dopo!

isabella.diario Ma no Peppino, non è vero.!  E’ che la Cina è un paese davvero incredibile, pieno di contrasti. Dalle grandi metropoli che non dormono mai come Hong Kong, Pechino e Shanghai… 

Viaggio: Cina, Tour Essenziale (Metamondo)

alla sconfinata steppa mongolica; dalle montagne sacre alla via della seta percorsa da Marco Polo nel XIII.

Viaggio: Antichi Siti tra i Deserti (I Viaggi di Maurizio Levi)

Man mano che la si visita, si scoprono nuove realtà: nella provincia di Henan ci sono la scuole di Kung Fu dei maestri Shaolin……

Viaggio: La Via della Seta (I Viaggi di Maurizio Levi)

Tutto questo è la Cina, senza dimenticare che la “spina dorsale del drago” , dove si incontrano contadini che arano  risaie aiutandosi con i bufali d’acqua, fiumi di color smeraldo con i bambù che li costeggiano, che si snodano attraverso terreni agricoli e foreste di pini, nebbie che spazzano cime calcaree e antichi borghi che costellano il paesaggio.

Viaggio: La via del The e dei Cavalli (I Viaggi di Maurizio Levi)

“Terra di speranza, cibo per la vita”. Non si tratta di un tema casuale. Questo immenso paese ha voluto fortemente evocare la gratitudine nei confronti della Terra, della sua capacità di nutrire il suo popolo: più di un miliardo e quattrocento milioni di persone. Una filosofia millenaria intrisa di consapevolezza sul ruolo dell’essere umano, visto come parte integrante della natura e da cui non può essere separato. 

isabella.diarioIl Padiglione Cinese va assolutamente visitato! Vi troverete anche molti esempi di processi tecnologici capaci di razionalizzare le risorse alimentari, in modo da poter garantire un’equa distribuzione tra i popoli, nel rispetto del Pianeta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...