Peppino, e il Canto del Beato

«O Krishna, fa’ che il mio carro si trovi a stare fra i due eserciti; in modo che io osservi gli uomini che qui si ergono desiderosi di battaglia,e che devono combattere con me nell’agone di questa battaglia;
in modo che io possa guardare costoro che sono desiderosi di combattere, e che sono qui raccolti, pronti a compiere in battaglia il volere del figlio di Dhrtarastra dall’animo perverso».

Allora Arjuna vide che stavano là padri e nonni, maestri, zii, fratelli, figli, nipoti e compagni anche,ed anche suoceri e amici nell’uno e nell’altro esercito. E dopo che il figlio di Lunti (Arjuna) ebbe visto tutti quei parenti così disposti in ordine di battaglia, in preda a una grande compassione, fece, turbato, questo discorso:

«O Krishna, vedendo la mia propria gente piena d’ardore guerresco e disposta in ordine di battaglia, le mie membra vengono meno e la mia bocca mi diventa secca e un tremito nel corpo mi si produce e così il rizzarsi dei capelli;l’arco Gandiva mi sfugge di mano e la pelle tutta mi arde; non riesco a stare in piedi; la mia mente vagella.E vedo segni contrari di augurio, o Krishna, né posso prevedere alcunché di meglio, se uccido la mia gente in battaglia….

peppino.foto No no, in combattimento non ci voglio annà…..Isabbellaaaaaaaaaaa… oddio…. che paura….

isabella.diario Caro, che succede? hai fatto un brutto sogno?

The Third Pandava, Arjuna

The Third Pandava, Arjuna (Photo credit: Wikipedia)

peppino.foto Brutto sogno? Magari! Era un incubo terribile…ero in guerra su un carro… una terribile battaglia infuriava intorno a me…e io ero vestito come un marajah indiano… e invocavo Krishna…omammasantissima….ma io manco so chi è sto Krishna…

isabella.diario Caro, ma si tratta sempre del poema del Mahabharata…anzi, del suo canto più famoso: Bhagavadgita , noto con il titolo “ll canto del Beato”. Arjuna è angosciato, prima della battaglia contro i Kuruidi . Ma il dio Krishna, che è incarnato nell’auriga di Arjuna, gli parla per confortarlo ed esortarlo a compiere il suo dovere di combattente. Krishna (altri non è che il dio Vishnu) fa osservare ad Arjuna che i corpi sono mortali ma le anime immortali. E il saggio deve sapersi concentrare, compiere il suo dovere con indifferenza per le cose esterne…

Il dialogo tra Krishna e Arjuna , misto di insegnamenti e d’esortazioni, è detto il Vangelo dell’India, per il prestigio incomparabile di cui ha goduto in ogni epoca.

peppino.foto Isabbè spiegami ancora che è sto libro del Mahbharata….

Krishna and Arjun on the chariot, Mahabharata,...

Krishna and Arjun on the chariot, Mahabharata, 18th-19th century, India. (Photo credit: Wikipedia)

isabella.diario Il Mahabharata è il grande racconto delle guerre dei Bharata, antica stirpe guerriera dell’India settentrionale. Una guerra fratricida tra due famiglie principesche, comuni discendenti di Bharata, figlio di Sukuntala, ed eroe dell’India, anticamente chiamata Bharatavarsa, continente dei Bharata. La guerra dei Bharata vede fronteggiarsi la famiglia dei 100 Kaurava e quella dei loro cinque cugini, gli spodestati Pandava. Costretti all’esilio con l’inganno, i Pandava tornarono dal re kaurava Duryodhana per ottenere della terra su cui regnare. Ma il re gliela negò e ai Pandava non restò altra opzione che quella delle armi. La lotta si protrasse per molti anni e numerose genti indiane vennero in aiuto dei Pandava.
Lo scontro culminò nella battaglia di Kurukshetra, durata 18 giorni, ove perirono tutti i Kaurava.Sconfitto il re Duryodhana, fu incoronato re il pandava Yudhisthira, che abdicò poi in favore del figlio Arjuna, e si ritirò a vita ascetica con i suoi fratelli.

peppino.foto Apperò…na storia davvero epica…. quasi come quelle delle nostre antiche civiltà romane e greche… ma ancora non capisco na cosa..come ho fatto a sognare di essere in battaglia e parlare con Krishna, se manco sapevo che esisteva? Mah, avrò sicuramente mangiato troppo ieri sera…a meno che io non sia l’incarnazione di qualche personaggio indiano…ma che sto à dì…ho sicuramente mangiato troppo!

isabella.diarioSicuramente caro…

marajah

Illustrazione ritraente Drupaudi e i suoi mariti…

Annunci

One thought on “Peppino, e il Canto del Beato

  1. Pingback: La Via dei Templi | I Tripaziello

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...